Hrw:Frontex responsabile di abusi migranti in centri detenzione Grecia

Bruxelles (Belgio), 21 set. (LaPresse/AP) - Frontex, l'agenzia responsabile per il controllo delle frontiere esterne dell'Unione europea, espone migranti ad abusi e condizioni degradanti trasportandoli in centri di detenzione in Grecia. A dirlo è Human Rights Watch (Hrw), organizzazione per i diritti umani con sede a New York. Secondo il gruppo, agenti di Frontex arrivati in Grecia per aiutare a pattugliare il confine con la Turchia hanno fermato migranti e li hanno portati in centri di detenzione con condizioni inaccettabili. In un rapporto diffuso oggi Hrw descrive le strutture sovraffollate e celle con fogne sul pavimento, condivise da uomini e donne. Un portavoce di Frontex ha detto che l'agenzia non è complice della violazione dei diritti degli immigrati perché solo la Grecia è responsabile per le condizioni dei centri. Le autorità greche non hanno commentato la notizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata