Hope Hicks si dimette: l'ex modella non è più responsabile della comunicazione di Trump
Hicks era stata ascoltata dalla commissione di intelligence sul Russiagate.Mueller indaga su tentativi Trump di cacciare Sessions

Si è dimessa Hope Hicks, responsabile delle comunicazioni e primo consigliere del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo ha annunciato Casa Bianca. "Hope è fantastica e ha fatto un ottimo lavoro", ha detto il presidente degli Stati Uniti commentando il suo passo indietro, aggiungendo che gli mancherà come collaboratrice. 

Martedì era stata ascoltata per 8 ore dalla commissione di intelligence sul Russiagate, anche se la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders ha sottolineato che le dimissioni non sono in alcun modo collegate con la testimonianza. 

Ventinove anni, Hope Hicks era stata portavoce della campagna elettorale di Donald Trump nel 2016, per poi diventare responsabile della comunicazione della Casa Bianca lo scorso agosto dopo le dimissioni di Sean Spicer e il licenziamento di Anthony Scaramucci. "Non ho parole per esprimere la mia gratitudine al presidente Trump", ha replicato Hope Hicks, senza ulteriori dettagli sui motivi delle sue improvvise dimissioni. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata