Hong Kong, polizia: Gravi conseguenze se saranno attaccati edifici governo

Hong Kong, 2 ott. (LaPresse/AP) - La polizia di Hong Kong ha avvertito che ci saranno gravi conseguenze se i manifestanti attaccheranno palazzi governativi. Il portavoce della polizia Steve Hui ha fatto sapere che le autorità non tollereranno nessun accerchiamento illegale degli edifici governativi e ha invitato i manifestanti a restare calmi e misurati. I leader della protesta hanno dato al governatore filocinese Leung Chun-ying un ultimatum per dimettersi entro la mezzanotte di oggi, le 18 in Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata