Hong Kong, Pechino: Situazione più grave da 1997

Milano, 7 ago. (LaPresse) - "Hong Kong affronta la più grave minaccia da quando la città è tornata sotto la sovranità cinese". Lo ha affermato il direttore dell'Ufficio d'affari cinese per Hong Kong e Macao, Zhang Xiaoming, come riporta il South China Morning Post. Xiaoming, parlando a un seminario a cui hanno partecipato 500 persone tra politici e imprenditori a Shenzen, ha affermato che Pechino è "molto preoccupata" per la situazione a Hong Kong, definita come "la più seria" dal 1997. La crisi diventa "più critica e violenta e interessa una parte sempre maggiore della società", ha aggiunto, "il governo centrale è molto preoccupato per la situazione a Hong Kong e sta facendo piani a livello strategico tenendo conto di un quadro complessivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata