Hong Kong, oltre 30 arresti per violazione legge sicurezza nazionale

Torino, 1 lug. (LaPresse) - La polizia di Hong Kong ha arrestato più di 30 persone a seguito delle proteste contro la legge di sicurezza nazionale cinese a Causeway Bay con l'accusa di violazione della legge sulla sicurezza nazionale, assemblea illegale e ostruzione degli ufficiali nell'esecuzione delle loro funzioni. Lo riferisce il South China Morning Post.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata