Hong Kong, leader proteste Joshua Wong mette fine a sciopero fame

Hong Kong (Cina), 6 dic. (LaPresse/AP) - Joshua Wong, leader delle proteste pro democrazia a Hong Kong, ha messo fine dopo quattro giorni e mezzo al suo sciopero della fame, su raccomandazione urgente del suo medico. Secondo i media si tratta di un nuovo segnale del fatto che le proteste si stanno indebolendo, fiaccate da due mesi di impegno e dal sostegno pubblico che si affievolisce sempre di più. "Anche se smetto lo sciopero della fame, non vuol dire che il governo possa ignorare le nostre richieste", ha scritto su Facebook il 18enne Wong, che stava nutrendosi soltanto di acqua e bibite energetiche.

Dopo di lui anche un altro membro del movimento Scholarism, il 17enne Prince Wong, ha concluso il suo sciopero della fame su consiglio dei medici ed è stato portato in ospedale. Un terzo giovane aveva rinunciato questa settimana, mentre restano due gli attivisti che continuano a rifiutare il cibo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata