Hong Kong, leader delle proteste Jimmy Sham aggredito a martellate

Milano, 16 ott. (LaPresse) - Uno dei leader delle proteste di Hong Kong, Jimmy Sham, è stato aggredito da un gruppo di cinque uomini armati di martello nel distretto di Mong Kok, nella penisola di Kowloon. È rimasto ferito alla testa. Il suo gruppo Chrf ha detto che era cosciente mentre è stato portato in ospedale. È la seconda volta che Sham è stato attaccato da quando sono iniziate le proteste. Lo riferisce la Bbc.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata