Hong Kong, Joshua Wong: Pechino vuole mettere a tacere voci critiche

Milano, 21 mag. (LaPresse) - "La mossa di Pechino è una rappresaglia diretta contro gli sforzi degli abitanti di Hong Kong", "Pechino sta tentando di mettere a tacere le voci critiche con forza e paura" ma Hong Kong "non si spaventerà. Continueremo la nostra difesa internazionale e diremo al mondo la verità sull'autoritarismo cinese!". Così su Twitter l'attivista Joshua Wong, a proposito della controversa legge sulla sicurezza nazionale che verrà discussa domani dall'Assemblea nazionale del popolo. "Insistiamo non perché siamo forti, ma perché non abbiamo altra scelta", ha aggiunto Wong, simbolo delle proteste contro la Cina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata