Hong Kong, Cina: Stop ingerenza Ue in affari interni

Pechino (Cina), 13 giu. (LaPresse/AFP) - La Cina ha denunciato "l'ingerenza" dell'Unione europea negli affari di Hong Kong, all'indomani delle critiche di Bruxelles sul controverso progetto di legge sull'estradizione. "Nessun Paese né organizzazione né alcun individuo ha il diritto di interferire" negli affari di Hong Kong "che riguardano esclusivamente gli affari interni cinesi", ha dichiarato la portavoce della diplomazia cinese, Geng Shuang.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata