Hollande difende la magistratura dalle accuse di Fillon
"Essere un candidato alle presidenziali non autorizza ad avanzare sospetti di polizia e giudici"

Il presidente francese, François Hollande, ha difeso il sistema giudiziario dalle accuse di parzialità avanzate dal candidato conservatore alle presidenziali François Fillon. "Essere un candidato alle presidenziali non autorizza ad avanzare sospetti sul lavoro di polizia e giudici...o a fare accuse estremamente serie al sistema giudiziario e alle nostre istituzioni in senso più ampio", ha detto Hollande. "Come garante dell'indipendenza dell'autorità giudiziaria voglio esprimermi contro ogni messa in dubbio dei giudici", ha affermato l'inquilino dell'Eliseo.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata