Hofer: I controlli al Brennero? Non ci sono altre possibilità
Per il politico bisogna fare qualunque cosa in modo da rendere sicuri i confini esterni dell'area Schengen

Norbert Hofer, il candidato del Partito della libertà Fpö che alle presidenziali in Austria ha riportato il 36% dei voti e andrà al ballottaggio del 22 maggio contro l'ecologista Alexander van der Bellen, ritiene che i controlli al Brennero siano inevitabili. Parlando in conferenza stampa, Hofer ha affermato che l'ipotesi dei controlli al Brennero non gli fa piacere "ma non abbiamo altre possibilità". Per Hofer bisogna fare qualunque cosa in modo da rendere sicuri i confini esterni dell'area Schengen "affinché le misure temporanee possano essere nuovamente sospese".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata