Hillary Clinton malata di polmonite: la diagnosi venerdì scorso
Potrebbe essere questa la causa del malore che ha colpito la candidata democratica alla Casa Bianca alle commemorazioni dell'11 settembre

Il dottor personale di Hillary Clinton ha rivelato che la sua assistita soffre di polmonite, che le è stata diagnosticata venerdì. Lo riporta Abc News facendo riferimento alle precauzioni consigliate alla candidata dem: quelle di riposarsi. La notizia arriva dopo che nel pomeriggio, durante le celebrazioni a Ground Zero per i 15 anni degli attacchi terroristici dell'11 settembre, Clinton si è sentita male e ha dovuto lasciare la manifestazione.

"Mi sento alla grande". Così Hillary Clinton uscendo dal portone dell'edificio in cui abita la figlia Chelsea, a Manhattan poche ore dopo il malore.

La dottoressaLisa Bardack ha dichiarato: "Clinton ha avuto una forte una toss, durante un valutazione della sua tosse prolungata, è stata diagnosticata la polmonite ed è stata messa sotto antibiotici, quest'oggi ha avuto un colpo di caldo e mancata idratazione, ma ora sta recuperando".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata