Gruppo hacker: Abbiamo violato profili social di Zuckerberg
La "rivendicazione" di un gruppo di pirati informatici chiamato 'OurMine'

Hacker in azione contro gli account social di Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook. Un gruppo di pirati informatici chiamato 'OurMine', tramite il suo profilo Twitter, sostiene di essere riuscito a entrare ieri negli account di Zuckerberg su Twitter, Instagram, LinkedIn e Pinterest. In uno screenshot dell'account Pinterest di Zuckerberg pubblicato su Twitter dallo sviluppatore Ben Hall, si vede un messaggio scritto al fondatore del social network in cui si legge: 'Hey @finkd (l'account di Zuckerberg ndr), eri sul database Linkedin con la password 'dadada'!".
 

Secondo alcuni, a garantire l'accesso agli accounti di Zuckerberg sarebbe stato il furto di dati - fra cui appunto password - da un attacco hacker contro LinkedIn risalente al 2012, e altri sostengono anche che Zuckerberg abbia usato la stessa password per diversi siti. Molti degli account in questione sono relativamente inattivi: Zuckerberg non twitta dal 2012 e sul profilo Instagram ci sono solo 30 foto.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata