Groenlandia: No nuove licenze per esplorazioni offshore

Copenaghen (Danimarca), 27 mar. (LaPresse/AP) - Il governo della Groenlandia non ha intenzione di concedere nuove licenze a esplorazioni offshore per trovare petrolio. Lo ha fatto sapere il ministro per le Risorse naturali, Jens-Erik Kirkegaard, spiegando che le 20 licenze concesse finora sono una quantità "naturale per un'area come la Groenlandia" e che il governo sarà "riluttante" a offrirne di più. L'annuncio è stato accolto con favore dagli ambientalisti, che si oppongono alle trivellazioni nell'Artico. Secondo le stime dello Us Geological Survey, il 13% dei giacimenti di petrolio e il 30% dei giacimenti di gas naturale che non sono ancora stati scoperti si trova nell'Artico. Negli ultimi anni soltanto una società, la scozzese Cairn Energy, ha effettuato trivellazioni al largo delle coste della Groenlandia. Nel corso delle esplorazioni, tuttavia, non sono state trovate grandi quantità di petrolio o gas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata