Grecia, Varoufakis accusa Tsipras: Ha tradito greci e loro volontà

Atene (Grecia), 20 set. (LaPresse/Reuters) - "Le nuove generazioni sanno chi le ha tradite e agiranno per ripristinare la democrazia" in Grecia, mentre le elezioni di oggi "annulleranno" la volontà dei greci. A dichiararlo è l'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis, accusando così l'ex premier e leader di Syriza Alexis Tsipras di aver capitolato di fronte agli interessi europei e di aver tradito il popolo del Paese. Varoufakis, nelle sue dichiarazioni al sito The Press Project, ha spiegato di ritenere che il voto di oggi abbia due obiettivi.

"Primo, annullare il coraggioso no che il 62% dei greci (...) ha detto contro un punto morto, programmi e memorandum umilianti e irrazionali", ha affermato. "Secondo, la legalizzazione della capitolazione seguita alla firma del memorandum". Varoufakis ha anche detto che avrebbe votato per Unità popolare, partito anti-salvataggio nato dai fuoriusciti di Syriza.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata