Grecia, Tsipras: Proposte creditori sono assurde, non le accettiamo

Atene (Grecia), 5 giu. (LaPresse/Reuters) - Il primo ministro greco Alexis Tsipras ha bocciato la proposta di riforme presentata dai creditori della Grecia come "assurda". Il leader di Syriza ha spiegato davanti al parlamento che non può accettare il piano e spera che venga ritirato. Tsipras ha ribadito che l'unica proposta realistica è quella presentata da Atene all'inizio di questa settimana. "Le proposte dei creditori sono irrealistiche, il governo greco non può dare l'ok", ha detto il premier greco.

Il discorso di Tsipras al parlamento ha l'obiettivo di spiegare lo stato dei negoziati tra il governo e i creditori internazionali.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata