Grecia, Tsipras chiude la campagna elettorale: Ora guardiamo al futuro

Atene (Grecia), 18 set. (LaPresse/EFE) - Il leader di Syriza, Alexis Tsipras, ha esortato la Grecia a lasciarsi alle spalle le politiche "del passato" e a scommettere "sul futuro" del Paese, così come viene presentato dal suo partito. L'ex primo ministro ha chiuso così la campagna elettorale, in piazza Syntagma, ad Atene in attesa dell'apertura delle urne di domenica mattina. La Grecia torna al voto a otto mesi dalle elezioni del 25 gennaio che portarono lo stesso Tsipras alla guida del Paese.

"Domenica - ha detto il leader della sinistra greca di fronte a migliaia di sostenitori - il popolo dirà di nuovo 'no' al vecchio sistema, rappresentato dalla Nuova democrazia di Meimarakis".

Poco prima del comizio finale il leader del partito spagnolo Podemos, Pablo Iglesias, aveva spiegato di sostenere Syriza perché "rappresenta il futuro" e "ci permette di immaginare un'Europa più giusta contro i poteri finanziari". Tsipras, ha aggiunto Iglesias, "ha lottato come un leone" durante le trattative con i creditori internazionali (che ha definito "avvoltoi").

Alla chiusura della campagna elettorale hanno partecipato anche altri esponenti della sinistra europea, tra cui Gregor Gysi, figura di spicco del tedesco Die Linke, Pierre Laurent, segretario del Partito comunista francese e l'eurodeputato tedesco dei Verdi Ska Keller. Insieme a loro Tsipras ha terminato il suo discorso sul palco, cantando 'Bella Ciao'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata