Grecia, spari contro ambasciata Israele: almeno 54 colpi, nessun ferito

Atene (Grecia), 12 dic. (LaPresse/AP) - Attacco prima dell'alba contro l'ambasciata di Israele ad Atene. L'edificio è stato crivellato da colpi di arma da fuoco. Almeno 54, secondo quanto riferisce la polizia, sparati da un fucile d'assalto AK-47. L'arma è stata ritrovata fuori dall'edificio che si affaccia su un trafficato incrocio della capitale, chiuso dopo l'episodio. Nessun danno o ferito, ma le autorità greche stanno indagando.

"Il governo è pienamente determinato a garantire la protezione di tutte le missioni diplomatiche in Grecia", si legge in una nota del ministero degli Esteri. "Ovviamente - continua il comunicato - misure di sicurezza e protezione particolarmente forti sono in vigore all'ambasciata di Israele". Secondo la polizia, gli assalitori hanno sparato a bordo di almeno una motocicletta, quindi sono fuggiti, dopo aver crivellato l'edificio.

Ancora nessuno ha rivendicato l'azione, ma si pensa che possa esserci la mano anarchica. Un anno fa un piccolo gruppo di sinistra, i Combattenti del popolo, aveva rivendicato un attacco simile presso la residenza dell'ambasciatore tedesco ad Atene che, anche in quel caso, non provocò feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata