Grecia, sciopero generale di 48 ore dipendenti pubblici contro austerità

Atene (Grecia), 19 mar. (LaPresse/AP) - È iniziato in Grecia uno sciopero generale dei dipendenti del settore pubblico di due giorni, in segno di protesta contro le misure di austerità del Paese. Nelle prossime ore è prevista una marcia di protesta organizzata dai sindacati nel centro di Atene. Il sindacato Adeby ha accusato il governo si essere stato troppo passivo nell'ultima serie di negoziati con i creditori internazionali, conclusi lunedì. Il gruppo è inoltre contrario ai piani di risparmio sui costi che provocherebbe migliaia di licenziamenti nel settore pubblico. Il primo ministro Antonis Samaras ha tuttavia assicurato che gli accordi di lunedì non richiedono ulteriori politiche di austerità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata