Grecia, proteste contro il patto sulla "Macedonia del Nord"
Secondo giorno di proteste, in Grecia, contro il patto siglato dal governo di Atene e Skopje - capitale della Macedonia - per ribattezzare "Macedonia del Nord" la vicina piccola repubblica ex jugoslava. Nonostante l'accordo con il premier macedone Zoran Zaev, il presidente della Repubblica di Macedonia Gjorgje Ivanov ha respinto l'intesa definendola incostituzionale. Ad Atene, di fronte al Parlamento dove si discute la fiducia al governo Tsipras, si sono riunite centinaia di cittadini e militanti del partito Alba Dorata oltre ad alcuni preti ortodossi