Grecia, nave con a bordo 700 migranti rimorchiata verso Creta

Atene (Grecia), 26 nov. (LaPresse/AP) - Una fregata della marina militare greca sta rimorchiando verso Creta la nave cargo con a bordo circa 700 migranti, rimasta alla deriva da ieri a causa di un guasto al motore. La nave Baris lunga 77 metri è trascinata alla velocità di circa 3 nodi (5,5 chilometri orari) e dovrebbe raggiungere stasera il porto di Ierapetra, nel sud di Creta. Secondo le prime ricostruzioni, a bordo dell'imbarcazione viaggiano migranti siriani e afghani che speravano di raggiungere l'Italia. Non è chiaro quando né da dove sia salpata la nave, battente la bandiera di Kiribati. Si tratta di una delle più grandi imbarcazioni con migranti ad aver tentato la traversata del Mediterraneo quest'anno. La nave si era fermata ieri a circa 30 miglia nautiche da Creta. Secondo la guardia costiera greca, nessuno dei passeggeri ha problemi di salute, ma se qualcuno dovesse sentirsi male sarà trasportato in elicottero in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata