Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio
L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza

La Farnesina conferma il decesso di un giovane italiano sull'isola greca di Zante. È quanto si apprende da fonti del ministero degli Esteri, che fanno sapere che "l'ambasciata ad Atene, in stretto raccordo con questo ministero e con le autorità locali, segue il caso fin dal primo momento ed è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza, anche ai fini del rimpatrio della salma del ragazzo, che si prevede avverrà già questo pomeriggio".

Secondo quanto riporta Il Mattino di Napoli, la vittima è un 20enne campano, identificato come Pasquale Sacco. Il giovane sarebbe morto domenica mattina in un incidente stradale, investito da una macchina mentre si trovava a bordo di un quad. Sempre secondo il giornale, il ragazzo sarebbe dovuto rientrare in Italia poche ore dopo insieme ai quattro amici con cui era in vacanza sull'isola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata