Grecia, ex ministro Varoufakis lancia nuovo partito
Si chiama MeRA25 e rientra nell'ambito del movimento trasnazionale DiEM25

L'ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis, paladino della lotta contro l'austerità, ha lanciato un nuovo partito, nell'ambito di un movimento sorto in diversi Paesi Ue in vista delle elezioni europee dell'anno prossimo. Il partito lanciato da Varoufakis si chiama MeRA25 e rientra nell'ambito del movimento trasnazionale DiEM25, che chiede un 'new deal' per un continente colpito dalla crisi economica del 2008. Parlando sul palco di un teatro in conferenza stampa, Varoufakis ha promesso di "portare speranza realistica" alla Grecia e ha sottolineato che il movimento è composto da "persone di sinistra e legate al liberalismo, verdi e femministi". Il nome del partito è un acronimo che sta per Movimento per la democrazia in Europa dal 2025.

"Non abbiamo davvero un Parlamento europeo" ed "è stata sempre una foglia di fico per la mancanza di processi democratici genuini", ha dichiarato Varoufakis. L'iniziativa, sostenuta da volti noti come la giornalista canadese Naomi Klein, l'intellettuale Usa Noam Chomsky e l'artista britannico Brian Eno, conta già membri in Francia, Germania, Regno Unito, Irlanda, Portogallo, Polonia e Lituania. Le proposte di Varoufakis per la Grecia includono la ristrutturazione del debito pubblico, un taglio delle tasse e la creazione di una compagnia di Stato per la gestione del debito e per proteggere dai pignoramenti chi è indebitato con le banche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata