Grecia, detenuti di Korydallos si sono arresi: 28 ostaggi liberati

Korydallos (Grecia), 12 dic. (LaPresse/AP) - Le autorità greche hanno fatto sapere che i quattro detenuti del carcere di Korydallos si sono arresi, liberando gli ostaggi che avevano sequestrato durante l'orario di visite a seguito di un tentativo fallito di fuga. Il ministero della Giustizia ha spiegato che i quattro hanno rilasciato le 28 persone che avevano preso come ostaggi e consegnato una pistola e tre coltelli da cucina. Venticinque delle persone sequestrate erano parenti di altri detenuti, tra cui quattro donne liberate in precedenza, mentre tre erano guardie carcerari. Tra i quattro che hanno messo in atto il sequestro ci sono Panagiotis Vlastos, condannato per racket e omicidio, e tre membri del gruppo anarchico armato Cospirazione dei nuclei di fuoco. Le autorità non hanno rivelato le identità dei tre, sebbeno uno di loro, Michalis Nikolopoulos, abbia rilasciato una intervista a una emittente privata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata