Grecia, 60% voti conteggiati: Syriza sale al 36,07% con 149 seggi

Atene (Grecia), 25 gen. (LaPresse) - Le proiezioni del ministero dell'Interno greco aggiornate con oltre il 60% dei voti conteggiati danno Syriza in lieve salita al 36,07%, quindi con 149 seggi in Parlamento (mentre nell'ultima rilevazione ne aveva 148), cioè due in meno rispetto ai 151 necessari per la maggioranza assoluta (il Parlamento greco, monocamerale, è composto da 300 seggi). Al secondo posto Nuova democrazia del premier Antonis Samaras, che secondo questi arretra leggermente al 28,11%, ipoteticamente con 77 seggi.

Al terzo posto Alba dorata al 6,35% con 17 seggi, seguito dal partito centrista 'To Potami' al 5,91% con 16 seggi. Seguono il partito comunista Kke al 5,45% con 15 seggi, il Pasok al 4,75% con 13 seggi, e il partito di destra nazionalista Greci indipendenti al 4,7% con 13 deputati. Resta invece fuori dal Parlamento il partito Kinima dell'ex leader del Pasok George Papandreou, che non supera la soglia di sbarramento del 3% e si ferma al 2,44%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata