Gomorra, l'appello di Scianel contro la violenza sulle donne
Anche Cristina Donadio, la Scianel di "Gomorra", si è schierata contro la violenza sulle donne con un appello durante il festival dell’impegno civile al teatro India di Roma. "Chiediamo alle nostre istituzioni culturali che entro il 2020 i consigli d’amministrazione, le giurie, i selezionatori di festival siano equamente rappresentati da uomini e donne", ha chiesto Donadio. "Sosteniamo la richiesta per la proroga del termine di sei mesi per rappresentare querela in caso di violenza che si riduce a tre mesi in caso di molestie dal momento in cui si verifica il fatto".