Giornalista scomparso, Londra-Berlino-Parigi: Serve inchiesta

Milano, 14 ott. (LaPresse) - "Difendere la libertà di espressione e la libertà di stampa e assicurare la protezione dei giornalisti sono le priorità fondamentali per Germania, Regno Unito e Francia. In questo spirito, si deve fare luce sulla scomparsa del giornalista saudita Jamal Khashoggi, la cui famiglia ha perso i contatti con lui dal 2 ottobre". È quanto si legge in una nota congiunta del ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt, del ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian e del ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas. Germania, Regno Unito e Francia "condividono la grave preoccupazione espressa da altri, tra cui l'Altro rappresentante Ue Federica Mogherini e il segretario Onu Antonio Guterres, e stanno trattando questo incidente con la massima serietà. Ci deve essere un'indagine credibile per stabilire la verità su ciò che è accaduto e per identificare i responsabili". "Incoraggiamo gli sforzi congiunti saudita-turchi a tale riguardo - prosegue la nota - e ci aspettiamo che il governo saudita fornisca una risposta completa e dettagliata. Abbiamo trasmesso questo messaggio direttamente alle autorità saudite".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata