Giordania, 70 deputati chiedono al re dimissioni del premier e governo

Amman (Giordania), 16 ott. (LaPresse/AP) - Settanta dei 120 deputati del Parlamento giordano hanno firmato una petizione in cui chiedono le dimissioni del primo ministro Marouf al-Bakhit e del suo governo. Uno dei deputati, Mamdouh Abbadi, ha detto che il documento è stato presentato oggi al palazzo reale di Amman. La petizione segue proteste organizzate in Giordania nei mesi scorsi per chiedere al re Abdullah II le dimissioni di al-Bakhit, accusato di rallentare l'introduzione di riforme nel Paese, in cui vige il sistema di monarchia costituzionale. La decisione di sciogliere il governo, ha spiegato Abbadi, spetta al re. La richiesta dei deputati non è vincolante perché il Parlamento è in ferie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata