Giappone, Tokyo in festa per 50 anni del primo treno ad alta velocità

Tokyo (Giappone), 1 ott. (LaPresse/AP) - Tokyo festeggia i 50 anni del suo primo treno ad alta velocità, inaugurato il primo ottobre 1964. I fan dello Shinkansen, come viene chiamato il treno in Giappone, hanno affollato la stazione della città e si sono raccolti intorno all'N700, l'ultima versione del treno, per celebrare quello che è diventato uno dei simboli chiave della ripresa post-bellica della nazione. Il primo treno ad alta velocità, con il suo muso dalla forma arrotondata, viaggiò da Tokyo ad Osaka in 4 ore, riducendo di 2 ore e mezza i 513 chilometri di percorso. I festeggiamenti si sono svolti all'interno della Stazione di Tokyo, dove è stata interamente ricreata la cerimonia di inaugurazione del primo ottobre 1964, con tanto di taglio del nastro. L'ex ingegnere ferroviario Fumihiro Araki, che per breve tempo ha guidato lo Shinkansen nell'estate del 1967 come parte della sua formazione, ha ricordato come guidare quel treno "dia quasi la sensazione di volare nel cielo". "Nei giorni limpidi, si può vedere il Monte Fuji, e attraversare il ponte ferroviario sul lago Hamanako è stato davvero piacevole. Sembra di stare navigando in mezzo al mare", ha detto Araki, oggi direttore del Japan Railway Museum.

La prima ferrovia ad alta velocità al mondo ha letteralmente dato vita da una nuova era per il Giappone, mettendo i comunicazione due delle più grandi città del paese - Tokyo e Osaka - e promuovendo il loro sviluppo economico e tecnologico. Nel 1964 questa meraviglia tecnologica ha ridato importanza globale agli spostamenti in treno, quando la diffusione dell'automobile e dell'aereo rischiava di far cadere nel dimenticatoio il più vecchio mezzo di trasporto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata