Giappone, tifone Neoguri paralizza Okinawa: 4 feriti, 550mila evacuati

Tokyo (Giappone), 8 lug. (LaPresse/AP) - Il tifone Neoguri, uno dei più potenti della stagione estiva, sta paralizzando l'isola di Okinawa, all'estremo sud del Giappone. Le autorità locali hanno reso noto che 4 persone sono rimaste ferite e che 550mila persone sono state evacuate. Un uomo è stato dato per disperso mentre era su una barca da pesca al largo di Kyushu, nel nord dell'isola. Gli aeroporti sono chiusi e le truppe americane di stanza sull'isola hanno annullato tutte le attività all'aperto. L'Agenzia meterologica del Giappone ha comunicato che le raffiche di vento potrebbero raggiungere i 240 chilometri all'ora. Sono state registrate anche onde alte fino a 14 metri. Il tifone dovrebbe virare a est e toccare, in successione, le isole di Kyushu e Honshu, per arrivare a Tokyo come semplice tempesta tropicale.



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata