Giappone, scelti dal premier Noda i membri del nuovo governo

Tokyo (Giappone), 2 set. (LaPresse/AP) - Il nuovo primo ministro del Giappone Yoshihiko Noda ha scelto i membri del gabinetto, che proveranno a risollevare il Paese dopo il terremoto, il disastro nucleare e la crisi economica. Secondo quanto annunciato dal segretario di gabinetto Osamu Fujimura, Koichiro Gemba, 47 anni, sarà ministro degli Esteri, mentre Jun Azumi, 49enne ex giornalista, andrà alla guida del ministero delle Finanze. Entrambi sono relativamente giovani se si considera l'età media del mondo politico giapponese, dominato fino a ora da anziani statisti; ed entrambi sono stretti alleati di Noda. All'Economia andrà Hachiro Yoshio, 63 anni. "Lavoreranno come pesci barometro impantanati in fango e sudore per concludere i loro lavori", ha detto Fujimura. I pesci barometro, o cobitidi, sono diventati famosi in Giappone dopo che Noda si è autoironicamente paragonato a uno di loro.

Come il premier, Gemba ha studiato scienze politiche in una nota scuola creata dal fondatore della Panasonic Konosuke Matsushita, promotore di una riforma della politica giapponese per una svolta più democratica. Azumi ha precedentemente lavorato per l'emittente pubblica Nhk. Goshi Hosono rimane il ministro incaricato di trattare con la crisi nucleare nella prefettura di Fukushima, dove si trova l'impianto più colpito da terremoto e tsunami dell'11 marzo. Al suo posto resta anche Michihiko Kano, candidato come Noda alla leadership del partito e ministro dell'Agricoltura nel nuovo e vecchio gabinetto. Il governo sarà ufficialmente nominato dall'imperatore oggi pomeriggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata