Giappone, risultato positivo da stress test su 2 reattori di Ohi

Tokyo (Giappone), 13 feb. (LaPresse/AP) - Le autorità giapponesi hanno confermato il risultato positivo degli stress test effettuati in due reattori della centrale di Ohi, nella prefettura di Fukui. L'Agenzia per la sicurezza nucleare e industriale di Tokyo ha fatto sapere in un rapporto che il gestore dell'impianto di Ohi, ha adottato misure sufficienti per prevenire potenziali danni che potrebbero essere causati da disastri naturali. Attualmente soltanto tre dei 54 reattori in Giappone sono funzionanti. Gli altri sono stati chiusi e sottoposti ai cosiddetti stress test per valutare la loro resistenza a disastri come il terremoto e lo tsunami dello scorso 11 marzo, che ha danneggiato la centrale di Fukushima Daiichi. Ci vorranno probabilmente alcuni mesi prima che i due reattori di Ohi vengano riaperti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata