Giappone, premio Nobel letteratura Oe: Abbandoniamo il nucleare

Tokyo (Giappone), 6 set. (LaPresse/AP) - Kenzabure Oe, premio Nobel per la letteratura nel 1994, ha invitato il nuovo primo ministro giapponese, Yoshihiko Noda, a fermare i suoi piani per far ripartire le centrali nucleari e ad abbandonare tale fonte di energia. Oe ha inoltre messo in guardia Noda dal mettere l'economia prima della sicurezza nella lista delle priorità. Il premier aveva annunciato che avrebbe permesso alle centrali di ripartire solo dopo che fosse stata confermata la loro sicurezza. Secondo Oe, l'incidente di Fukushima ha portato l'opinione pubblica a voler ridurre la dipendenza del Paese dall'energia atomica, ma il premio Nobel ha aggiunto che l'attenzione su questo aspetto sta calando. Il premio Nobel ha parlato nel corso di una conferenza stampa per una petizione contro il nucleare. Oe, autore di libri sui bombardamenti atomici americani di Hiroshima e Nagasaki, ha supportato la causa dei pacifisti e le campagne contro il nucleare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata