Giappone, osservatori Aiea a Fukushima per la seconda volta

Tokyo (Giappone), 9 ott. (LaPresse/AP) - Un team di 12 esperti dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) è arrivato a Fukushima, in Giappone, dove osserverà gli sforzi di massiccia decontaminazione in corso dopo la crisi nucleare successiva al terremoto e allo tsunami dello scorso 11 marzo. Gli osservatori hanno in programma di visitare fattorie, scuole e uffici del governo in tutto il territorio della prefettura.

Si tratta della seconda missione dell'Aiea in Giappone da quando è iniziata la crisi nucleare. Circa 20mila persone rimasero uccise nel terremoto e nel seguente tsunami di marzo e la centrale di Fukushima subì consistenti danni. Secondo le autorità, le condizioni dell'impianto sono adesso stabili, ma decine di migliaia di famiglie vivono ancora fuori di casa per via della contaminazione radioattiva dell'area.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata