Giappone, ministro Finanze: Voto dimostra apprezzamento per governo

Tokyo (Giappone), 14 dic. (LaPresse/AP) - "Credo che questo dimostri che gli elettori hanno dato all'amministrazione Abe una valutazione positiva degli ultimi due anni". Lo ha detto il ministro delle Finanze del Giappone Taro Aso, commentando le proiezioni sulle elezioni legislative che si sono tenute nel Paese subito dopo la chiusura dei seggi. Secondo gli exit poll il partito liberal democratico (Jiminto) al potere del premier giapponese Shinzo Abe si sta avviando verso una vittoria schiacciante nel voto per la camera bassa del Parlamento. Le proiezioni, basate sugli exit poll, mostrano il partito Liberal democratico mantenere facilmente la sua maggioranza nella camera bassa nipponica, composta da 475 seggi.

Sembra che i liberal democratici, un partito conservatore che è stato al potere per la maggior parte dell'era successiva alla Seconda guerra mondiale, abbiano raggiunto un risultato di poco inferiore alla maggioranza dei due terzi, ma potrebbero averla ottenuta con il loro partner di coalizione, il partito Komei. Una vittoria schiacciante potrebbe aumentare le possibilità per Abe di avanzare con le sue difficili riforme politiche ed economiche, e nel suo obbiettivo di lungo termine di rivedere la costituzione del Giappone.

Abe, che è entrato in carica due anni fa, ha convocato le elezioni lo scorso mese, affermando di volere un nuovo mandato per il suo programma economico noto come Abenomics. "Abenomics è ancora a metà strada, e avverto un forte senso di responsabilità di farlo avanzare", ha dichiarato il ministro delle Finanze. Due ore prima della chiusura dei seggi l'affluenza era al 35%, cioè del 6,8% in meno rispetto alla stessa ora delle precedenti elezioni nel 2012, secondo quanto ha riferito il ministero per gli Affari interni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata