Giappone, fuoriuscita acqua radioattiva nella centrale di Genkai

Tokyo (Giappone), 10 dic. (LaPresse/AP) - Acqua radioattiva è fuoriuscita da una pompa all'interno del reattore numero 3 della centrale nucleare di Genkai, nel sudovest del Giappone, ma non c'è stata alcuna perdita nell'ambiente. Lo riferisce l'agenzia di stampa giapponese Kyodo News, precisando che la quantità di acqua fuoriuscita ammonta a 1,8 tonnellate. Kyushu Electric Power, la società che gestisce l'impianto, ha diffuso una nota in cui cita un problema a una pompa, ma non fa alcun riferimento alla falla. Il mese scorso la società aveva riattivato il reattore numero 4 dopo che si era spento automaticamente a seguito di una irregolarità nel condensatore di vapore. Il reattore numero 3 è stato fermato per un'ispezione di routine quando si è verificato il problema alla pompa.

La fuoriuscita è stata confermata dal portavoce dell'agenzia governativa giapponese per la sicurezza nucleare e industriale, Tetsuya Saito, che ha precisato che sono in corso indagini sulle cause della perdita. Secondo il portavoce, l'acqua è stata incanalata in un'area di stoccaggio e non pone alcun rischio di sicurezza. Il sindaco di Genkai, Hideo Kishimoto, si è lamentato del fatto che la società Kyushu Electric non è stata pienamente trasparente in merito all'accaduto. "Il governo locale ha bisogno di sapere, ho più volte chiesto all'azienda di cambiare il suo modo di agire", ha detto il sindaco secondo quanto riporta l'agenzia Kyodo News.

La notizia riguardante Genkai arriva nello stesso giorno in cui il premier Yoshihiko Noda ha dato rassicurazioni sull'impianto di Fukushima Dai-ichi. Noda ha detto che nei noccioli dei tre reattori interessati dalla fusione le temperature sono scese al di sotto del punto di ebollizione e che le perdite radioattive sono diminuite. Secondo alcuni esperti, tuttavia, le condizioni dei noccioli rimarranno sconosciute per anni. Il terremoto e il seguente tsunami dell'11 marzo scorso hanno distrutto la centrale nucleare e i sistemi di raffreddamento. Le radiazioni fuoriuscite da Fukushima sono state rilevate in un'ampia gamma di prodotti giapponesi compresi riso, carne, pesce e latte artificiale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata