Giappone, forte scossa di terremoto vicino a Osaka: almeno tre vittime e 20 feriti
Magnitudo 6.1. Tra i morti, anche una bambina di 9 anni schiacciata da un muro. Sospeso il traffico ferroviario

Un terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito l'ovest del Giappone causando almeno tre morti, di cui una bambina di 9 anni, e almeno una ventina di feriti. Sospeso il traffico ferroviario nella città di Osaka, secondo quando riferito dal portavoce del governo di Tokyo, Yoshihide Suga. I tre morti confermati si trovano tutti nella provincia di Osaka: si tratta di un uomo di 80 anni, rimasto sepolto sotto un muro, di una bambina di 9 anni, rimasta uccisa dal crollo di un muro portante in una scuola nella città di Takatsuki, nel nord, e di un 85enne di Ibaraki

Le autorità di controllo nucleare non hanno riscontrato nulla di anormale nelle centrali della zona, mentre diverse fabbriche, tra cui le case automobilistiche Honda e Daihatsu, hanno sospeso la produzione per procedere a verifiche. La scossa, avvenuta intorno alle 7.58 locali (intorno all'1 in Italia) ha privato di elettricità circa 170mila case e ha provocato l'interruzione di molte linee ferroviarie. 

"Ero pietrificato, non potevo fare nulla dopo il terremoto, mi ricordava Kobe (circa 6.500 morti nel gennaio 1995, ndr). Ero preoccupato per mio figlio che aveva appena lasciato la scuola superiore. Sono stato sollevato dall'apprendere che lui era sano e salvo ", ha detto Afp Eiji Shibuya, un uomo di 52 anni che vive ad Itami, ad est di Osaka. Per altri, questo episodio ha fatto rivivere il trauma del terremoto 11 marzo 2011 nel nord-est del paese, seguito da un terribile tsunami che ha ucciso 18.000 morti e dispersi e ha causato un grave incidente alla centrale nucleare di Fukushima . "Ho pensato sarebbe successo (la stessa cosa) ", ha detto Saki Iwashimizu, un residente di Osaka di 52 anni. "Era così spaventoso," respira. "Il terreno tremava violentemente, quasi tutti i piatti cadevano e si rompevano sul pavimento", dice l'infermiera Kaori Iwakiri, 50 anni, aggiungendo che avrebbe portato acqua ai suoi genitori rimasti anche senza elettricità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata