Giappone, avviata prima turbina di parco eolico al largo di Fukushima

Onahama (Giappone), 11 nov. (LaPresse/AP) - È stata avviata la prima turbina del parco eolico offshore che sorgerà a 20 chilometri dalla costa di Fukushima, in Giappone, fornendo energia elettrica alla rete collegata alla centrale danneggiata dal terremoto e tsunami del 2011. Una volta completato, il parco sarà composto da 143 turbine, che al massimo della capacità genereranno 1 gigawatt di energia elettrica. L'importanza del parco eolico non è legata soltanto a quanta elettricità sarà in grado di produrre, ma anche al suo valore simbolico. "Ci stiamo muovendo un passo alla volta. Questo parco eolico è il simbolo del nostro futuro", ha detto Yuhei Sato, governatore della prefettura di Fukushima che ha fatto campagna a sostegno dell'iniziativa sin dai disastri del 2011. Il parco restituirà infatti alla regione il ruolo di fornitrice di energia, dopo il duro colpo inferto dalle molteplici fusioni avvenute in seguito alle tragedie del marzo 2011. La scelta dell'eolico evidenzia inoltre l'aspirazione di Tokyo di utilizzare tecnologie energetiche avanzate per passare da carburanti fossili a fonti rinnovabili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata