Giappone, arrestato ex terrorista Armata rossa estradato da Usa

Tokyo (Giappone), 20 feb. (LaPresse/EFE) - Le autorità del Giappone hanno arrestato un ex membro del gruppo terroristico dell'Armata rossa giapponese, estradato nel Paese dopo avere scontato una condanna per terrorismo negli Stati Uniti. L'uomo, il 67enne Tsutomu Shirosaki, era stato scarcerato il 16 gennaio e subito dopo il dipartimento di Giustizia Usa lo estradò in Giappone, che aveva emesso un mandato di cattura internazionale nei suoi confronti. Shirosaki, ha riferito il quotidiano Sankei, è stato arrestato al suo arrivo all'aeroporto Narita di Tokyo, dove lo attendeva un gruppo di poliziotti.

L'ex terrorista fu arrestato nel 1996 in Nepal dalle autorità Usa, da cui era ricercato in relazione a un attacco all'ambasciata statunitense in Indonesia, eseguito a colpi di mortaio. Fu condannato a 30 anni di carcere per vari capi d'accusa, fra cui tentato omicidio. Le autorità giapponesi volevano arrestare Shirosaki perché nel 1986 cercò di incendiare un albergo di Giacarta allo scopo di distruggere le prove di un altro attacco a colpi di mortaio contro l'ambasciata di Tokyo in Indonesia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata