Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump
Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sta lavorando a una bozza di risoluzione dopo che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele. Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale e deve essere revocata. La bozza proposta dall'Egitto, che è stato visionato da Reuters, è stata distribuita al Consiglio sabato e non menziona specificamente gli Stati Uniti o Trump.

Secondo fonti diplomatiche il documento avrà un ampio sostegno, ma probabilmente sarà posto il veto da Washington. Il Consiglio potrebbe votare all'inizio della prossima settimana e la risoluzione per poter essere approvata ha bisogno di nove voti favorevoli e nessun veto da parte di Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Russia o Cina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata