Germania, strage a Hanau: 11 morti e 4 feriti
Germania, strage a Hanau: 11 morti e 4 feriti

Sparatoria in due locali frequentati da turchi e curdi: il presunto assalitore trovato senza vita in una casa con un altro cadavere

Strage a Hanau, in Germania, a circa 20 chilometri da Francoforte. Almeno 11 persone sono morte e altre quattro sono rimaste gravemente ferite in due sparatorie avvenute in due locali frequentati in prevalenza da turchi e curdi.

L'attacco è stato sferrato intorno alle 22 di ieri sera. Stando alle prime ricostruzioni, il killer avrebbe sparato da un'auto in corsa in due diversi shiha-bar, il "Midnight" e la "Arena Bar & Café", locali in cui si fuma il narghilè che si trovano in due diversi quartieri. Nel secondo locale l'assassino si sarebbe spinto fino all'area fumatori sparando poi all'impazzata.

Dopo una massiccia caccia all'uomo, le forze dell'ordine avrebbero trovato il presunto assalitore morto in una abitazione. Nella casa è stato rinvenuto un altro cadavere non ancora identificato. "Il probabile autore è stato trovato senza vita nella sua casa di Hanau", ha confermato la polizia dell'Assia Sud-orientale sul proprio profilo Twitter.

"Non riesco a immaginare una serata peggiore di questa", ha dichiarato Klaus Caminsky, sindaco di Hanau, che conta circa 94mila abitanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata