Germania, Spd in Turingia favorevole a governo guidato da Die Linke

Berlino (Germania), 4 nov. (LaPresse/AP) - A pochi giorni dal 25esimo anniversario della caduta del muro di Berlino, che ricorrerà il 9 novembre, in Germania sembra sempre più realistica la prospettiva del primo Land guidato da un rappresentante di Die Linke. Il 70% dei membri della Spd in Turingia ha infatti votato a favore dell'apertura dei negoziati sulla creazione di un governo regionale guidato dal candidato della Linke, Bodo Ramelow. Nelle elezioni di settembre i socialdemocratici si erano piazzati al terzo posto, superati proprio dal partito di Ramelow e dalla Cdu, ma la loro decisione sarà fondamentale per la formazione del nuovo governo regionale. Lo stesso Ramelow non era un comunista, ma la sua fazione è in parte erede del partito comunista che guidò la Germania dell'Est. Il presidente tedesco Joachim Gauck, ex attivista pro democratico, ha espresso nei giorni scorsi dubbi sulla Linke e sulla candidatura di Ramelow a governatore della Turingia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata