Germania, sospesa pubblicazione 'Mein Kampf' di editore britannico

Berlino (Germania), 25 gen. (LaPresse/AP) - L'editore britannico Peter McGee ha sospeso il piano di pubblicare frammenti del 'Mein Kampf' di Adolf Hitler in Germania dopo che il Land della Baviera ha minacciato un'azione legale. In una nota diffusa sul sito del suo settimanale Zeitungszeugen, McGee ha spiegato che il suo piano di pubblicare a partire da domani tre segmenti delle memorie del dittatore nazista con un commento critico, ciascuno di 16 pagine, sono stati posticipati in attesa di ottenere "chiarezza dal punto di vista legale". Nel frattempo, aggiunge l'editore, il commento al libro sarà pubblicato insieme alla rivista, che riproduce giornali dell'epoca nazista con analisi di esperti. Secondo la Baviera, che detiene i diritti per il 'Mein Kampf', il piano originale di McGee viola il copyright del libro. 'Mein Kampf' non è bandito in Germania, come molti invece pensano, ma la Baviera ha spesso sfruttato il diritto di copyright per evitarne la pubblicazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata