Germania raccomanda rimozione di protesi mammarie Pip

Berlino (Germania), 6 gen. (LaPresse/AP) - La Germania raccomanda la rimozione precauzionale delle protesi mammarie della società francese Poly Implant Prothese (Pip) alle donne cui siano state impiantate. Lo ha fatto sapere il Federal Institute for Drugs and Medical Devices tedesco (BfArM), l'ente nazionale regolatore dei farmaci, riferendo che la decisione segue consultazioni con medici e altri esperti. Secondo questi ultimi, il silicone delle protesi Pip potrebbe fuoriuscire e causare "possibili rischi per la salute", anche quando gli impianti siano ancora integri. Il presidente del BfArM, Walter Schwerdtfeger, ha detto che "l'urgenza di ogni singolo caso dipende essenzialmente da quanto tempo è trascorso dall'operazione di impianto". L'istituto, lo scorso mese, aveva raccomandato che le donne si sottoponessero a controlli per individuare possibili rotture. Non è noto quante protesi Pip siano state impiantate in Germania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata