Germania, ok governo a legge su quote rosa in board società Dax

Berlino (Germania), 11 dic. (LaPresse/AP) - Il Consiglio dei ministri della Germania, guidato dalla cancelliera Angela Merkel, ha approvato la legge sulle quote rosa nei board delle società, che prevede che dal 2016 nei consigli di sorveglianza di 100 compagnie del Dax dovrà essere presente almeno il 30% di donne. Il testo dovrà ora passare al Parlamento tedesco. La ministra per le Famiglie e le Donne, Manuela Schwesig, ha definito la proposta di legge "una pietra miliare sulla strada di una maggiore uguaglianza".

Stando ai dati del ministero dell'Economia, le donne occupano solo il 22% delle posizioni nei board delle società inserite nell'indice Dax. Alle compagnie che non recluteranno abbastanza donne sarà vietato assegnare a uomini le poltrone vacanti. Norvegia, Spagna, Islanda e Francia hanno regole simili sulle quote rosa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata