Germania, ministro Schavan accusata di plagio tesi si è dimessa

Berlino (Germania), 9 feb. (LaPresse/AP) - Il ministro dell'Istruzione tedesco Annette Schavan si è dimessa, dopo che l'università di Duesseldorf ha scoperto che gran parte della sua tesi di dottorato era copiata e le ha revocato il titolo. Lo ha annunciato la cancelliera Angela Merkel, dicendo di aver accettato "con tristezza" le dimissioni. L'università Heinrich Heine ha deciso martedì di revocare il titolo di dottorato a Schavan, dopo che un controllo della sua tesi del 1980 ha scoperto la copiatura di vaste parti. Un blogger anonimo lo scorso anno aveva accusato il ministro, che aveva però negato. Due anni fa anche l'allora ministro della Difesa Karl-Theodor zu Guttenberg perse il titolo di dottorato e si dimise per le stesse accuse.

A sostituire il ministro dimessosi sarà Johanna Wanka, ministro uscente dell'Istruzione in Bassa Sassonia, ha annunciato Merkel. Schavan, esponente della Cdu della cancelliera Merkel, era ministro dell'Istruzione e della ricerca dal 2005. Ha annunciato di lasciare la carica al ritorno da un viaggio ufficiale in Sudafrica, dicendo di aver molto riflettuto "profondamente sulle conseguenze politiche". Ha spiegato: "Se il ministro della Ricerca fa causa a una università, ovviamente crea tensione al mio ufficio, al mio ministero, al governo e anche alla Cdu. Ed è esattamente ciò che voglio evitare". Merkel ha lungamente elogiato il ministro, definendo il suo lavoro "eccezionale" e aggiungendo che "in questo periodo sta mettendo il proprio benessere personale dopo il bene comune".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata