Germania, medici soddisfatti da salute ricercatore salvato da grotte

Berlino (Germania), 20 giu. (LaPresse/AP) - I medici tedeschi sono soddisfatti delle condizioni di salute di Johann Westhauser, il ricercatore salvato ieri dalle grotte di Riesending, vicino alla località sciistica di Berchtesgaden, in cui 12 giorni fa era rimasto bloccato dopo essere stato ferito alla testa da rocce cadutegli addosso. I medici hanno dichiarato che Westhauser, trasferito al centro traumatologico di Murnau, si riprenderà completamente ma saranno necessari alcuni mesi perchè ciò accada. I medici hanno accertato che il ricercatore ha subito fratture craniche e all'orbita di un occhio, oltre ad alcune emorragie interne. In un filmato trasmesso oggi durante una conferenza stampa, Westhauser sembra avere difficoltà nel parlare, ma i medici hanno dichiarato che l'uomo non avrà bisogno di interventi chirurgici neurologici. Il dottor Volker Buehren ha dichiarato che Westhauser resterà nella clinica di Murnau per un periodo fra le due e le quattro settimane, dopo le quali inizierà un ulteriore periodo di terapia della durata fra i tre e i sei mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata