Germania, folla a funerale Tugce: bandiere turca e tedesca vicino bara

Waechtersbach (Germania), 3 dic. (LaPresse/AP) - Centinaia di persone hanno preso parte ai funerali di Tugce Albayrak, la studentessa morta venerdì, giorno del suo 23esimo compleanno, due settimane dopo essere stata picchiata mentre tentava di difendere due ragazzine da un'aggressione davanti a un fast-food a Offenbach. Le esequie si sono tenute in una moschea di Waechtersbach, nella Germania centrale. La bara, coperta da un telo verde con scritte dorate in arabo, è stata posizionata su un tavolo di marmo, affiancata dalla bandiera turca e da quella tedesca. Alla cerimonia, celebrata in turco e in tedesco, erano presenti anche l'ambasciatore turco in Germania e il governatore dell'Assia.

Il gesto di generosità della ragazza ha sollevato molte lodi nei suoi confronti. Centinaia di migliaia di persone hanno firmato una petizione online per chiedere che a Tugce venga assegnata la medaglia d'onore postuma. L'incidente risale al 15 novembre, quando alle 4 del mattina la ragazza e due amici sono andati in soccorso di due ragazzine aggredite da alcuni giovani fuori da un bagno del McDonald's. Poco dopo, all'esterno, la studentessa è stata colpita alla testa ed è caduta a terra. L'autopsia non ha saputo accertare se la morte sia stata causata dal colpo alla testa o dalla caduta seguente. La ragazza, che studiava all'università di Giessen, sarà sepolta nel cimitero ella sua città natale, Bad Soden-Salmuenster, a 8 chilometri da Waechtersbach.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata