Germania, esplode impianto chimico vicino Brema: feriti, uno è grave

Ritterhude (Germania), 10 set. (LaPresse/AP) - Diverse persone sono rimaste ferite in un'esplosione che ha distrutto un impianto di trattamento delle scorie chimiche nei pressi di Brema, in Germania. Lo rendono noto la polizia locale e l'agenzia di stampa dpa, precisando che un uomo ha subito gravi ustioni nell'esplosione, che ha provocato anche alcuni danni alle abitazioni della cittadina di Ritterhude, nella contea di Verden-Osterholz. Marcus Neumann, portavoce della polizia della contea, ha riferito che le autorità ritengono che l'uomo gravemente ustionato sia un dipendente dello stabilimento, la cui auto è stata trovata fuori dall'impianto. Secondo Neumann, l'uomo ha ricevuto un segnale d'allarme sul proprio cercapersone e si è recato sul posto.

L'esplosione, a cui è seguito un incendio, è avvenuta ieri sera alle 21 ed è stata talmente forte da essere stata sentita a chilometri di distanza. La causa dell'esplosione non è ancora chiara, poiché gli investigatori non sono riusciti ad accedere al sito. L'impianto è di proprietà della Organo Fluid, compagnia che si occupa di recuperare i solventi preziosi dalle misture di questi prodotti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata