Germania, disinnescata bomba II guerra mondiale trovata a Berlino

Berlino (Germania), 3 apr. (LaPresse/AP) - È stata disinnescata la bomba della seconda guerra mondiale trovata ieri sera vicino alla stazione centrale di Berlino, in Germania. Alcuni treni sono stati deviati, le case circostanti sono state fatte evacuare e per breve tempo sono state fermate anche le attività dell'aeroporto Tegel. L'ordigno, del peso di 100 chili e di produzione sovietica, è stato trovato in una zona in costruzione vicino alla stazione, nell'area scarsamente popolata che un tempo si trovava al confine tra Berlino Est e Berlino Ovest, ed è stato disinnescato in circa mezz'ora. Gli artificieri hanno scelto di disarmare la bomba piuttosto che farla esplodere e per precauzione sono state fatte evacuare diverse abitazioni e alcuni treni sono stati deviati a nord verso Amburgo. La maggior parte dei convogli non ha subìto ritardi. Nel corso della seconda guerra mondiale gli alleati sganciarono un'enorme quantità di bombe sulla Germania nel tentativo di fermare i nazisti, ma migliaia di ordigni non sono esplosi e vengono solitamente disinnescati o fatti esplodere senza causare feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata